Omicidio d'onore in Iran: Ariana Lashkari (15 anni) uccisa a colpi di pistola dal padre

caret-down caret-up caret-left caret-right
Ariana Lashkari
nato: 2007
uccisa con un colpo di pistola: 27 giugno 2022
Residenza: Nourabad, Iran meridionale
Origine: Fars
Figli: nessuno
Autore: Suo padre Mohammad Kazem Lashkari (43 anni)
Ariana Lashkari, 15 anni, ha grandi difficoltà a seguire le leggi obbligatorie della Sharia. Ha problemi con l'hijab obbligatorio, si lamenta delle leggi restrittive per le ragazze e le donne e del doppio standard che il governo e la società islamica applicano agli uomini rispetto alle donne.

Suo padre, Mohammad Kazem Lashkari, 43 anni, si vergognava della sua bella, caparbia, studiosa, premurosa e intelligente figlia che si rifiutava di seguire le ingiuste e rigide leggi religiose.

Un giorno Mohammad vide la figlia divertirsi e ridere nel parco con un ragazzo. Secondo quanto riferito, Mohammad si è trovato in grande difficoltà di fronte al desiderio della figlia di scegliere il proprio stile di vita.

Al ritorno a casa, è nata una discussione e Mohammad ha detto chiaramente alla figlia che riteneva il suo comportamento imbarazzante per la famiglia. Ariana ha abbandonato la casa dei genitori ed è partita per la nonna paterna a Nourabad, una piccola città della provincia di Fars, nel sud dell'Iran.

Lunedì 27 giugno 2022, Mohammad ha ucciso la figlia con un fucile a Nourabad.

Dopo l'arresto, Mohammad ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Dopo una discussione, Ariana è andata a casa di mia madre e non sono riuscito a controllare la mia rabbia. Sono andato lì con il mio fucile per spaventarla. Non volevo davvero uccidere mia figlia. Ho sparato involontariamente".

La pena per i padri che uccidono le figlie per motivi di "onore" è molto bassa in Iran: da 3 a 10 anni di prigione, perché la legge iraniana si basa sulla Sharia.

Cos'è un delitto d'onore?

Un delitto d'onore è un delitto d'onore in nome dell'onore. Se un fratello uccide la sorella per restituire l'onore alla famiglia, è un delitto d'onore. Secondo gli attivisti, i motivi più comuni per i delitti d'onore sono come vittima:

Domande sui delitti d'onore

  • rifiuta di cooperare in un matrimonio combinato.

  • vuole terminare la relazione.

  • è stata vittima di uno stupro o di una violenza sessuale.

  • è stato accusato di avere una relazione sessuale al di fuori del matrimonio.

Gli attivisti per i diritti umani credono che ogni anno vengano commessi 100.000 delitti d'onore, la maggior parte dei quali non vengono denunciati alle autorità e alcuni vengono persino deliberatamente coperti dalle autorità stesse, ad esempio perché i colpevoli sono buoni amici dei poliziotti, dei funzionari o dei politici locali. La violenza contro le ragazze e le donne rimane un problema serio in Pakistan, India, Afghanistan, Iraq, Siria, Iran, Serbia e Turchia.

Posted in Delitto d'onore, Indagine, informatore and tagged , , , .