La storia del delitto d'onore

Vanessa S.
nato: 1983
Assassinato: 29/30 ottobre 2013
Residenza: Hannover
Origine: Vittima: Germania; Responsabile: Turchia
Bambini: 1 figlio (2 anni)
Perpetratore: il marito divorziato vivente Vahdi S. (30 anni)
Vanessa è un'educatrice e ha un figlio di due anni con il marito Vahdi. La coppia vive divorziata.

Il 29 ottobre 2014, Vahdi avrà accesso all'appartamento di Vanessa attraverso il balcone alle 2 del mattino. Prima attacca il suo nuovo fidanzato (27). Scappa, vuole l'aiuto dei vicini, ma loro non aprono la porta. Si trascina sanguinando per 500 metri fino a una stazione di servizio e da lì chiama la polizia. Intanto Vahdi taglia la gola alla sua ex moglie.

Il figlio comune è nell'appartamento durante il rogito. Poi viene affidato a una famiglia adottiva. Il colpevole viene arrestato sulla scena del crimine. Il nuovo fidanzato di Vanessa viene portato in ospedale.

Nel maggio 2014, l'autore del reato sarà condannato dal tribunale di Hannover a 12 anni di reclusione per omicidio colposo. Inoltre, deve pagare all'amico ferito 13.000 euro di risarcimento per il dolore e la sofferenza.

Posted in Delitto d'onore, Indagine, Innovazione and tagged , , , , .