La storia del delitto d'onore

Ulla N.
nato: 1968
bruciato: 5/6 ottobre 2013
Residenza: Berlino-Charlottenburg
Provenienza: Vittima: Germania; Responsabile: Cuba
Bambini: probabilmente nessuno
L'autore del reato: il suo ex fidanzato Jorge Q. (51 anni)
Questo caso è un delitto d'onore o no? Prima di tutto, è un crimine all'interno di una relazione. Il colpevole è un programmatore cubano di nome Jorge, che lavora a Monaco di Baviera nei giorni feriali con passaporto italiano. Probabilmente ha ottenuto il passaporto italiano sposando una donna italiana. Di notte fa irruzione nell'appartamento condiviso a Berlino, versa benzina sulla sua compagna e le dà fuoco. La vittima, Ulla N., è un'insegnante di una scuola.

Questo atto si distingue per la sua insolenza: Ulla fugge bruciando e cade nella tromba delle scale. Un vicino cerca di venire in suo soccorso, ma la donna brucia viva. Poche ore dopo, Jorge si presenta alla polizia.

Le seguenti indicazioni sono sulla stampa: i due sono stati insieme per 8 anni, e Ulla d'altra parte ha tenuto corsi di medicina naturale. Più tardi la gelosia viene menzionata come movente. Questo è possibile, ma non indica necessariamente un delitto d'onore. Sarebbe un delitto d'onore solo se il colpevole è fermamente convinto di avere un diritto sulla donna e, se necessario, deve far valere questo diritto con l'omicidio.

Nel giugno 2014, Jorge sarà condannato all'ergastolo e sarà stabilita la particolare gravità della colpa. Dettaglio interessante: ha dichiarato che "voleva solo bruciare la sua ragazza". Un agente di polizia ha testimoniato che il colpevole voleva renderla "brutta" per farla stare con lui.

Posted in Delitto d'onore, Indagine, Innovazione and tagged , , , , .