La storia del delitto d'onore

Defrim & Shpetim
nato: 1958 e 1987
accoltellato: 29 gennaio 2013
Residenza: Neumarkt (vicino a Norimberga)
Origine: Kosovo
Perpetratore: Sejdi K., l'ex marito della figlia/sorella (44 anni)
Nel 1994 Sejdi e Stresa si sposano. La famiglia di Stresa è considerata ben integrata. Forse il matrimonio riguarda un permesso di soggiorno per Sejdi. Lavora sporadicamente come verniciatore. La famiglia vive principalmente di benessere.

Sejdi raccoglie 7 precedenti condanne in 10 anni, è più volte in carcere. È estremamente violento. Dal matrimonio è nato un figlio, nato nel 1999. Anche durante la gravidanza ci sono delle percosse. Stresa non riceve alcun sostegno dalla sua famiglia.

Il kosovaro-albanese considera sua moglie e suo figlio di sua proprietà. Dopo anni di abusi, Stresa divorzia nel settembre 2012 e fugge con il bambino in un rifugio per donne. Il matrimonio è divorziato come un caso di rigore senza un anno di divorzio. Sejdi decide, per vendetta, di uccidere i suoi familiari maschi. L'omicidio è minacciato, anche da altri connazionali del Kosovo.

Un'udienza si terrà a gennaio 2013. Una settimana dopo, Sejdi ottiene l'accesso alla casa della sua ex moglie con un pretesto. Lì incontra l'ex suocero e l'ex cognato. Tira un coltello e pugnala prima il maggiore, poi il figlio. Entrambi muoiono dissanguati.

A gennaio 2014 il processo inizierà davanti al tribunale della giuria di Norimberga. I parenti delle vittime testimoniano che si sentono ancora minacciati dall'imputato. Gli avvocati del Sejdis si dichiarano colpevoli di legittima difesa. L'ex moglie testimonia che il colpevole è stato brutale e aggressivo e l'ha colpita davanti al figlio. Non andava a lavorare, viveva di sussidi. Dopo il divorzio, aveva giurato di uccidere i suoi familiari maschi.

Sejdi è stato condannato all'ergastolo. Si stabilisce la particolare gravità della colpa. Dopo il verdetto ci sono rivolte in tribunale. I nomi delle due vittime non sono noti.

Posted in Delitto d'onore, Indagine, Turchia and tagged , , , , .