La storia del delitto d'onore

caret-down caret-up caret-left caret-right
Nusreta K.
nato nel: 1964
tiro: 6. Marzo 2010
Residenza: Monaco
Origine: Serbia
Figli: 2 figlie, 2 figli (12-18 anni al momento del delitto)
Perpetratore: suo marito Avdurahman K. (età 48 anni)
Nel dicembre 2009, Avdurahman, un falegname, compra un mitra nell'ex Jugoslavia. La storia di accompagnamento probabilmente va come segue: Il fratello minore di Avdurahman viene assassinato in Serbia. L'assassino è libero. C'è di mezzo la mafia della droga e la corruzione giudiziaria. Ora Avdurahman deve vendicare l'omicidio e si procura una mitragliatrice. Questo rientra nella legge sul controllo delle armi da guerra in Germania.

Ma Nusreta è contraria ai piani di vendetta del marito. Si arriva ad un litigio. Il 7 marzo 2010, il consiglio di famiglia si riunisce a Monaco. Nota: Nusreta e Avdurahman sono di Tutin, una città prevalentemente bosniaca nel sud della Serbia. Sono musulmani.

Il giorno prima, Avdurahman spara a sua moglie 6 volte nella schiena nella lavanderia. Circa 90 minuti dopo, il loro figlio maggiore (18 anni) trova la donna morente e avverte la polizia.

Il colpevole fugge e si fa riportare sulla scena del crimine da un taxi. Nel frattempo, la polizia e i soccorritori sono arrivati. Avdurahman inizialmente interpreta il vedovo inorridito e addolorato. Anche i suoi quattro figli gli credono. Più tardi, però, il suo alibi si infrange. L'arma del delitto viene trovata in un contenitore di vetro.

Si scopre che Nusreta faceva le pulizie a tempo pieno in una casa di riposo, mentre suo marito lavorava solo sporadicamente nell'edilizia. Voleva disporre lei stessa del denaro. Ma suo marito non era d'accordo, e nel suo primo interrogatorio come sospettato, dice che era "ora". Il capo del dipartimento omicidi ha riferito che il colpevole avrebbe dovuto sparare alla moglie perché lei gestiva le finanze della famiglia.

Durante l'indagine, viene anche alla luce che Nusreta ha denunciato il marito per aggressione nel 2005. Tuttavia, ha ritirato le accuse. Un altro articolo dice che dopo l'omicidio, Avdurahman ha cercato di uccidere Senad, il fratello di Nusreta. Tuttavia, non era in casa.

Il colpevole è stato condannato all'ergastolo nel dicembre 2010 dal tribunale di Monaco di Baviera per omicidio scellerato con motivi bassi. La particolare gravità della colpa è stabilita. Il verdetto dichiara che l'autore ha una "visione del mondo musulmana arcaica e una visione distorta dell'onore familiare".

Cos'è un delitto d'onore?

Un delitto d'onore è un delitto d'onore in nome dell'onore. Se un fratello uccide la sorella per restituire l'onore alla famiglia, è un delitto d'onore. Secondo gli attivisti, i motivi più comuni per i delitti d'onore sono come vittima:

Domande sui delitti d'onore

  • rifiuta di cooperare in un matrimonio combinato.

  • vuole terminare la relazione.

  • è stata vittima di uno stupro o di una violenza sessuale.

  • è stato accusato di avere una relazione sessuale al di fuori del matrimonio.

Gli attivisti per i diritti umani credono che ogni anno vengano commessi 100.000 delitti d'onore, la maggior parte dei quali non vengono denunciati alle autorità e alcuni vengono persino deliberatamente coperti dalle autorità stesse, ad esempio perché i colpevoli sono buoni amici dei poliziotti, dei funzionari o dei politici locali. La violenza contro le ragazze e le donne rimane un problema serio in Pakistan, India, Afghanistan, Iraq, Siria, Iran, Serbia e Turchia.

Posted in Uncategorized and tagged , , , , .